Skip to main content

modulo 6

Il nuovo sistema di building automation modulo 6 combina le massime prestazioni con l'architettura IoT

Principali vantaggi del modulo 6

Prestazioni

Il futuro dei sistemi di Building Management nell’era dell’Internet of Things (IoT) richiede un’elaborazione molto rapida ed affidabile di grandi volumi di dati attraverso dispositivi di piccole dimensioni. La nuova generazione di stazioni di automazione SAUTER è stata concepita proprio per fare fronte a queste sfide: il modulo 6 offre prestazioni finora ineguagliabili in termini di numero di punti gestiti per stazione di automazione, spazio di memoria e velocità di elaborazione, il tutto limitando al massimo l’ingombro nel quadro elettrico. La struttura e flessibilità modulare di modulo 6 consentono di offrire prestazioni personalizzate a costi ottimizzati. Dalla regolazione di singoli ambienti alla gestione di gruppi di edifici globalmente distribuiti e collegati in rete. 

Facilità d'uso

modulo 6 è caratterizzato da un utilizzo facile e intuitivo! Si connette via Bluetooth a smartphone o tablet, mentre una app intuitiva consente l’accesso a valori misurati, variabili di controllo e parametri di sistema. In alternativa all’utilizzo di smartphone, modulo 6 dispone anche di un’unità operativa locale (LOI) con un display grafico a colori ad alta risoluzione. La LOI è compatibile con tutti i moduli I/O disponibili e consente una priorità operatività indipendente dalla stazione di automazione secondo le norme EN ISO 16484-2, visualizzando inoltre, in tempo reale, valori misurati e segnali di controllo sia numericamente che graficamente.

Integrazione

modulo 6 parla la lingua degli edifici intelligenti del futuro! Il sistema conosce i protocolli di comunicazione specializzati dei sistemi di riscaldamento, ventilazione, climatizzazione, illuminazione ed energetici (BACnet/IP, BACnet MS/TP, Modbus, KNX, DALI, MBus ecc). I nostri strumenti di programmazione, frutto di diversi anni di esperienza, integrano la più ampia gamma di sistemi per creare un sistema nel complesso stabile e sicuro. 

IoT e Cloud

modulo 6 rappresenta una rottura con il modo di pensare tradizionale, che prevede la separazione dei sistemi di gestione degli edifici! Il nuovo mondo dell’“Internet of Things” (IOT) abbatte le barriere della comunicazione. Infatti, modulo 6 si connette al cloud e al mondo IoT con la stessa naturalezza e sicurezza dei sistemi di riscaldamento, ventilazione e aria condizionata esistenti. Il futuro operatore dei sistemi attiverà i servizi del sistema di gestione dal cloud in base alle necessità, ma pagherà solo le funzioni e i dati di cui ha realmente bisogno. Il Building Management Software, che prima era gestito a livello locale mediante un server, diviene ora obsoleto e i costi per i CED locali e la loro gestione appartengono ormai al passato. Questo consente nuove strategie per una gestione efficace degli edifici: ottimizzazione del funzionamento attraverso l’analisi dei dati dell’edificio nel cloud, riduzione dei costi mediante l’utilizzo dei servizi cloud ma anche, ad esempio, localizzazione e spostamenti di persone e cose, informazioni sull’attuale livelllo di utilizzo di attuatori e valvole con informazioni predittive sulle aspettative di vita utile.   

Sicurezza

Poiché gli edifici vengono connessi all’Internet of Things e al cloud, salvaguardare la sicurezza dei sistemi e delle reti sta diventanto una sfida sempre più pressante. modulo 6 è sempre stato dotato, sin dal principio, di un sistema di protezione integrato. La stazione di automazione offre una separazione integrata della rete per internet e la Building technology. I sistemi di crittografia, autenticazione e accesso protetto sono ora garantiti da tecnologie all’avanguardia  (TLS, IEC802.1X, ecc.) e saranno presto assicurati dal nuovo standard di sicurezza “BACnet SC” (BACnet Secure Connect). Il concetto di sicurezza di modulo 6 si basa sul nuovo standard internazionale per la Cyber Security dell’automazione industriale, IEC 62443, e definisce i livelli di sicurezza raggiunti per le reti e i componenti di sistema. Forniamo inoltre delle raccomandazioni riguardanti ulteriori misure per innalzare il livello di sicurezza.

Protezione degli investimenti

Con cicli di vita di diversi decenni, anche la tecnologia più avanzata di un edificio invecchia. modulo 6 protegge gli investimenti dei clienti consentendo un rinnovamento graduale dei sistemi esistenti. I vecchi sistemi possono essere aggiornati in diverse fasi con modalità economicamente favorevoli e senza interruzioni del funzionamento. Inoltre, è possibile riutilizzare ed espandere i programmi appartenenti alla generazione del sistema SAUTER modulo 5 – questi non solo possono essere importati sul modulo 6 ma possono anche completare le proprie attività in parallelo e separatamente in nuovi programmi. Pertanto, modulo 6 è retrocompatibile per quanto riguarda i programmi e le reti, integra le proprie installazioni e quelle di terze parti e crea un ponte con l’era del cloud e dell’ IoT – pronti per il futuro!

SAUTER modulo 6 Topology

SAUTER 4.0 Topology

© 2019  Fr. Sauter AG Tutti i diritti riservati